P.zza Giovanni XXIII, 2 - 22044 Inverigo (Co)

L'implantologia come conseguenza della piorrea (parodontite)

Con il termine piorrea (parodontite), in odontoiatria, si intende l'infiammazione dei tessuti parodontali, cioè quel complesso di tessuti (cemento radicolare, legamento parodontale, osso alveolare) che collegano i denti alle ossa mascellari.

Quello che si verifica é la formazione di tasche parodontali, mobilità dentale, sanguinamento gengivale, ascessi e suppurazioni, fino alla perdita di uno o più denti. Tale processo risulta reversibile se viene diagnosticato nelle sue prime fasi e curato.

Con il progredire della malattia, misurata principalmente come progressione della perdita di attacco parodontale, la possibilità di recupero diventa più difficile.

Ove purtroppo si è già nella condizione di dover avere una protesi mobile (dentiera) bisogna comunque verificare qual è stata l'entità del danno relativo alla perdita ossea. Questa verifica è indispensabile in quanto inficia sulla possibilità di avere una protesi che può avere una buona stabilità in bocca senza l'utilizzo di paste adesive.

Questa problematica è molto diffisa tra i pazienti anziani con età superiore ai 60 anni. Il Centro Medico Villa Romanò, per una particolare attenzione verso i suoi pazienti che sono afflitti da questo problema, permette di eseguire protesi mobili al solo costo di 600 euro per arcata.